Ah la poesia, è sublime catena per palati dall’intelletto nobile! È piuma d’oro meravigliosa e pesante che si posa sulle mani di anime ribelli. Già, perché i poeti spesso sono anime in rivolta, ingordi maestri di pensiero, di primizie di vita e carnalità di sentimento.

Lux Coccia è proprio questo: un abile menestrello che si contrappone agli schemi, al pensiero statico, freddo e retorico. È il poeta che dà del Tu alla poesia, l’afferra e la spreme per coglierne il succo, la purezza della sua mistica anima…

Share: